Pura vita

10 Aprile 2009 |  Tagged , , , , , , | 6 Commenti

 

 

Car@ amic@,

 

ti sei mai chiesto cosa vuol dire VIVERE?

 

Forse sì, o forse no.

 

Oggi è una di quelle giornate strane, pazze, e senti che la tua vita sta per cambiare ma non sai come, né dove, né con chi. Pensi alle seguenti ore che trascorrerai, con una persona che potrebbe essere un tuo genitore ed, in più, ti ascolta pazientemente e ti conosce benissimo.

 

Vedi come un filo di sole si intravede in quelle nuvole grigie che sembra preannuncino pioggia, ma no…!

 

Guardi gli altri isolati tristi accanto al tuo.

Guardi lo schermo del tuo PC mentre ti domandi, "Perché scrivi queste cose?"

Ascolti il ronzio di una lontana TV e delle macchine che passano per la tua strada.

Ascolti i tacchi delle scarpe del piano di sopra.

Guardi dappertutto, ma senza osservare.

Ecco, non te ne accorgi di chi ti sta davanti.

Guardi quella foto appesa, di quella persona speciale insieme a te… "Quei bei momenti non ritorneranno mai più", pensi.

 

La tua mente ti dice di cancellare quest´ultima frase.

 

"E perché non devono ritornare," ti dice la tua mente, "ti sei mai chiesta in tutto quello che c´era dietro?"

"E che c´era dietro", dici.

"Molte cose, però. La prima, quella voglia di vivere che avevano tutti quanti. Non hai forse visto i loro sorrisi, le pacche sulle spalle, quei loro occhi vivaci, quella pura vita, infatti."

"E poi?", rispondi.

"La seconda, la loro maniera di vedere la vita. Dovresti essere come loro."

"Io?"

"Sì, con chi sto parlando, poi? Allora, vedi la loro umiltà, la loro capacità di vivere con poche cose ma le necessarie per vivere?"

"Mi stai dicendo che non sono umile?", rispondi, un pò turbata.

"Per niente. Quando sei stata con loro hai visto tutto questo. L´hai visto, appunto. Sei diventata uno di loro. È come assistere ad una festa alla quale non sei stato invitato ma in cui, quasi per caso, diventi il protagonista."

"Davvero?", dici, senza davvero riuscire a crederci.

"TI HANNO ACCOLTA CON AMORE, anche se eri una persona che non avevano mai vista in vita loro."

"Non mi hai scoperta nulla di nuovo", dici, seccata.

"Sempre con la solita diffidenza, quando ti dicono qualcosa che non ti va a genio."

"Ma…"

"Ma nulla. Sei cresciuta, guardati."

 

Vai allo specchio. La tua mente ti accompagna e ti dice, "Non serve solo guardandosi dal fuori. Guardati dal dentro. Chiudi gli occhi."

Lo fai.

 

"Rilassati, e respira se per caso c´hai bisogno."

 

Fai tutte e due cose.

 

"Sei stata capace ad entrare in un mondo nuovo sul quale non saresti mai stata capace di entrarci fino a poco fa, vero? Hai cancellato tutte le tue paure, hai lasciato tutte le tue insicurezze, tutto il tuo egoismo per far diventare tutto questo in bellissimi pregi."

Senti come se ti stessero pungolando su tutte le parti del tuo corpo. Tutto è troppo vero…

 

"E allora?", apri gli occhi.

"Allora bisogna che tu non rovini ciò che hai fatto e che ti è costata tanta fatica a costruirci."

"E come faccio?", dici, nervosa.

"Semplicemente CONOSCENDOTI TE STESSA. Ed amandoti."

"Quello è diventare un´egoista, e prima mi hai detta che lo ero."

"Torniamo a fare dell´erba un fascio, vero? Stai sbagliando. Amati, rispettati, guardati dentro te E TUTTI TI VORRANNO BENE. Quindi, lo stesso che hai fatto in questi mesi."

"Ci proverò", e sorridi.

"Non serve solo dire "ci proverò" per non fare dell´attenzione dopo. BISOGNA LOTTARE, cara."

"Sono pronta a lottare contro tutti i miei difetti, le mie paure, le mie diffidenze."

"Brava. Ma non ti scordare che anche gli altri ce le hanno."

"Ne sono certa."

"ALLORA ASCOLTAGLI, TIRAGLI SU, INCORAGGIALI E STAGLI ACCANTO QUANDO NE AVRANNO PIÙ BISOGNO."

"Ci sto provando…"

"Ma non affogarli, ecco."

"Grazie dei consigli."

"Prego, e ricordati…"

"Non mi scorderò."

 

Torni al presente. È come se ti avessero bruciato lo stomaco, ma in un senso figurato. Questa ripulita ha fatto bruciare tutta te. Ti ha tolta un grande peso di dosso.

Sorridi.

Torni a guardare la foto, mentre pensi, "Ci proverò, ci proverò…"

Abbassi la musica che stavi ascoltando. Senti i ronzii più chiari, più nitidi, più pieni di vita.

 

Ti appoggi sullo schienale sul quale eri seduta. Respiri profondamente.

Smetti di battere la tastiera.

Senti le tue mani fredde.

E pensi a quel proverbio spagnolo che dice, "Mani fredde in cuor caldo."

Non hai mai saputo il significato, ma ti va da ridere.

E pensi a ciò che ti ha detto la mente… forse può avere qualche legame intrecciato…

"Ecco, mani intrecciate di tutti quanti ed un cuore solo."

Sì, ci sei riuscita.

"BATTERANNO TUTTI I NOSTRI CUORI E LE NOSTRE MANI SARANNO INTRECCIATE ALLA VOLTA."

Sorridi di questa frase appena scritta. Sembra banale, ma è profonda. Ti viene in mente quell´ultimo giorno in cui gli hai visti appunto così.

Oh, ti si chiudono gli occhi…

Perché vuoi piangere? (di allegria, certo)

Perché vuoi ricordarlo? (lo stesso motivo)

E allora…

Pensi di inviare questo che hai scritto.

"Non lascerà indifferente a nessuno…"

E lo fai.

E se per caso ti è arrivato, non cancellarlo, leggerlo bene, bisogna capire il vero senso che nasconde e farlo spargere in giro.

Nasceranno allora tante persone che, di sicuro, si sentiranno identificati.

Oggi sono rinata.

Bisogna solo uscire dal solito guscio per far sapere tutti quanti che NON SEI SOLO TE AL MONDO.

Guardati dappertutto, come ti diceva la mente, e sentiti importante perché sei viv@.

Se ci pensi, è così bello …

 

Da qui… GRAZIE.


Commenti



6 Commenti

  1.    Il Giomba on 10 Aprile 2009 16:36

    Ehm … Onestamente non ho capito con chi ce l’hai :-D

    BaSino per te :-*

  2.    Mio capitano on 11 Aprile 2009 10:22

    Post riflessivo e anche sentimentale, adatto a questi giorni speciali. Buona Pasqua a te.
    Ho ricevuto un tuo messaggino su facebook, ma stavo parlando a telefono con Cleide e non ho potuto risponderti subito. Un bacione a te.

  3.    Isy on 11 Aprile 2009 15:33

    Un post che fà riflettere.. tanto..
    Buona Pasqua.. un bacio Isy :)

  4.    misia on 11 Aprile 2009 16:04

    Cara, come va?

    Passavo per un saluto, e lasciarti i miei migliori auguri di buona pasqua.

    Un abbraccio.

    M.

  5.    Dreaming on 20 Aprile 2009 08:21

    Ciao Tali passo dopo molto tempo.

    Anzitutto per te un affettoso saluto di cuore.

    Questo post mi dice che non sei cambiata ,sei sempre problematica,interessante,spontanea,piena di vita,di voglia di vivere nella tua introspezione.

    :) *

    Al

  6.    antonio76 on 4 Maggio 2009 22:28

    Non so bene cosa scrivere.. posso dire che è una pagina molto delicata ma anche molto forte.. penso che ognuno possa trarne il senso e possa essere utile a tanti..

    Guardarsi dentro è molto importante.. confrontarsi, comunicare con chi ci sta intorno è molto molto importante.. ci vogliono entrambe le cose.. parlare a noi stessi ed agli altri.. avere fiducia in noi e in chi ci sta vicino

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: